“IL FIORE DENTRO”

Programma Mindfulness

Per insegnare ai bambini a gestire lo stress e a essere più felici

PREMESSA

Il termine Mindfulness in italiano viene correntemente reso con consapevolezza, presenza mentale, attenzione consapevole, come diretto opposto di distrazione, della dispersione mentale o dell’assenza di un contatto pieno di quanto avviene dentro e intorno a noi. La mindfulness è quindi caratterizzata da due componenti strettamente interconnesse tra loro: 1) L’abilità di dirigere l’attenzione al momento presente (autoregolazione dell’attenzione), 2) L’attitudine con cui lo si fa, fatta da curiosità, apertura e accettazione (Bishop et al., 2004). La Mindfulness non conferisce necessariamente al singolo un maggior controllo mentale, piuttosto rende possibile notare e seguire i processi mentali innescati così da consentire la comprensione di cosa sia controllabile e modificabile e cosa no (Kang, Gruber & Gray,2014). Questo cambiamento nelle modalità di funzionamento della mente diviene la base per l’acquisizione di importantissime competenze emotive e relazionali quali la capacità di auto-controllo, la regolazione dei sentimenti negativi, la resilienza, l’empatia e la compassione (Baer,2003; Salmon et al,2004). L’addestramento all’ottenimento della Mindfulness avviene attraverso specifiche tecniche di meditazione. I programmi di addestramento alla Mindfulness hanno trovato efficace e fruttuoso impiego soprattutto in disturbi nei quali l’emotività disregolata agisce un ruolo di primaria importanza e hanno dimostrato di produrre un benefico impatto anche sulle competenze cognitive migliorando l’attenzione sostenuta, la memoria visuo-spaziale, la memoria di lavoro e la concentrazione (Jha et al, 2007; Chambers et al, 2008; Zeidan et al, 2010). Molti psicologi (APA, 2013) ritengono che i bambini del nostro tempo si confrontino con una quantità di stress addirittura maggiore di quella che affrontavano i bambini delle precedenti generazioni e definiscono la società moderna come generation stress, a indicare un sistema sociale e familiare, che produce una quantità enorme di frustrazioni e difficoltà da risolvere e gestire ogni giorno. Dr.ssa Bettina Beneventi Psicologa Psicoterapeuta ad indirizzo cognitivo-comportamentale Iscritta all’Ordine degli Psicologi della Toscana N.6777 con abilitazione all’esercizio della psicoterapia Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. cel 3476643076 Anche in assenza di eventi stressanti specifici i bambini vivono una condizione esistenziale non semplice, sono soggetti alla costante sensazione di “dover fare” e “dover far bene”. La mancanza di agentività, ovvero la capacità di agire attivamente nel mondo, li stressa e li conduce a muoversi nelle loro routine giornaliere senza la consapevolezza di quello che stanno facendo e di come lo stanno facendo. La mindfulness può essere la risposta a tutto questo. Studi scientifici dimostrano che l’addestramento alla mindfulness è efficace nel (Berke, 2009; Harnett & Dawe, 2012): - Diminuire ansia e depressione, - Diminuire la sintomatologia presente nell’ADHD, - Aumentare il benessere e la qualità del sonno, - Aumentare la fiducia, - Potenziare la resilienza e l’autostima, - Aumentare la connessione con la natura, - Incrementare le emozioni positive, l’ottimismo e le competenze sociali. (Antonella Montano, Silvia Villani, 2016 “il Fiore dentro”)

PROGETTO

Il Programma si rivolge ai bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni. A partire dai 6 anni perché siamo nello STADIO OPERATORIO CONCRETO ed è possibile: • Spiegare l’azione concreta, • Spiegare il proprio pensiero, • Riflettere sui propri pensieri • Reale collaborazione nello svolgere un attività comune, • Le conversazioni sono effettivamente comunicazioni reciproche, • L’interazione sociale con i coetanei è tale da avere un effettivo confronto di idee. Si prevede un incontro preliminare di orientamento con insegnanti e genitori. L’attività si svolge in piccoli gruppi da 5-10 bambini. Dr.ssa Bettina Beneventi Psicologa Psicoterapeuta ad indirizzo cognitivo-comportamentale Iscritta all’Ordine degli Psicologi della Toscana N.6777 con abilitazione all’esercizio della psicoterapia Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. cel 3476643076

DURATA

8 incontri settimanali a cadenza di 50 minuti.

Professionista:

Bettina Beneventi: Psicologa-Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale iscritta all’Ordine degli Psicologi al n.° 6777, esperta in Schema Therapy, si occupa di diagnosi e trattamento di problematiche sia dell’età evolutiva che dell’adulto, collabora con le scuole di tutti i livelli con Progetti che riguardano la competenza emotiva e la gestione delle problematiche comportamentali. Formata in tecniche di rilassamento e di meditazione sia per bambini che per adulti. Responsabile del Centro l’Elefante Invisibile sito in San Vincenzo e Presidente dell’omonima Associazione di Professionisti che ha l’obiettivo di diffondere il benessere psicologico.

Contatti

Dott.ssa Bettina Beneventi cell. 3476643076 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / www.elefanteinvisibile.it

                                                               Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / www.studiiobettinabeneventi.it